Via del Quadraro 102, 00174 Roma, Italia
+39 06 42014109
+ 39 06 42000442

Coding Girls

OBIETTIVI

Superare gli stereotipi di genere, appassionare le donne alla programmazione, permettere alle studentesse di sperimentare in prima persona l’uso attivo delle nuove tecnologie, proporre modelli positivi, avvicinare il traguardo della parità di genere nel lavoro: sono questi gli obiettivi del programma Coding Girls, promosso da Fondazione Mondo Digitale e Ambasciata USA in Italia in collaborazione con Microsoft.

 

L’ALLEANZA ITALIA-USA AL FEMMINILE

Nel 2014, nell’ambito del semestre italiano di presidenza del Consiglio dell’Unione europea e in occasione della Settimana europea della programmazione, Fondazione Mondo Digitale e Ambasciata Usa in Italia, con la collaborazione dell’associazione americana Girls Who Code, hanno promosso la prima edizione di CodingGirls Roma-Usa, otto giorni di eventi interamente dedicati a bambine e ragazze, dalla primaria alla secondaria superiore. L’iniziativa è stata sostenuta da Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Roma Capitale, Dipartimento di Informatica dell’Università Sapienza di Roma e Microsoft.

In quattro edizioni il progetto è cresciuto fino a diventare un programma formativo lungo un anno e un’associazione nazionale.

 

LE ATTIVITÀ E I CONTENUTI DELLA FORMAZIONE

Allenamenti locali, diffusi e intensivi. Sono le Summer School del programma Coding Girls, che consentono ogni anno ad oltre 100 studentesse delle scuole superiori di apprendere il pensiero computazionale e diventare tutor e facilitatrici delle loro coetanee o bambine più piccole. Le tutor organizzano eventi formativi fuori e dentro la scuola per sensibilizzare altre ragazze allo studio delle materie tecnico scientifiche e alle carriere digitali. In autunno, guidate da una super coach americana e dalle coach della Palestra dell’Innovazione della Fondazione Mondo Digitale, le giovani studentesse prendono parte a una staffetta formativa itinerante per le principali città italiane che ogni anno coinvolge in training e hackathon regionali migliaia di ragazze.

 

I NUMERI DELLA QUINTA EDIZIONE

Dopo il successo della passata edizione, che ha visto il coinvolgimento di 4.000 studentesse, il programma Coding Girls torna nel 2018 con l’obiettivo di formare oltre 6.000 ragazze di 28 scuole di 7 città italiane: Torino, Milano, Trieste, Roma, Napoli, Salerno e Catania.

 

L’ASSOCIAZIONE DELLE CODING GIRLS

In quattro edizioni le ragazze che hanno partecipato al programma formativo Coding Girls hanno mostrato una spontanea e irresistibile spinta ad aggregarsi, a cooperare, a fare massa critica. Le

Coding Girls sono cresciute, sono diventate grandi, pronte a trasformarsi in un movimento e a costituirsi in associazione, per diventare un interlocutore visibile, un soggetto giuridico, un punto di riferimento, un nodo di nuove alleanze. Con l’obiettivo dunque di mettere in rete le eccellenze femminili e sostenere l’emergere di talenti in rosa nel settore ICT, a settembre 2017 è stata costituita l’Associazione di promozione culturale Coding Girls.

Ora tutte e tutti possono partecipare, per dare il loro contributo in modo libero e creativo, sicuri di trovare nell’Associazione uno strumento prezioso per superare il divario di genere e affermare il contributo prezioso delle donne per lo sviluppo sostenibile.

Ad oggi in tutta Italia sono oltre 25 le Coding Girls Crew nate presso le scuole: giovanissimi gruppi di lavoro al femminile organizzano incontri sul coding e sulle discipline STEAM per le loro compagne e per le alunne degli istituti comprensivi del territorio. Tutti i Club si fondano su un modello di collaborazione tra pari e di ispirazione a role model femminili.

Leave a reply